Tag Archives: madre

Il ruolo delle donne\3: Lucetta Scaraffia, dall’ultimo banco

lucetta-sGuarda video Quante Storie che presenta il libro.

Un deciso intervento per il riconoscimento della presenza femminile nella Chiesa.

Al sinodo dei vescovi sulla famiglia dell’ottobre 2015 per la prima volta qualche voce femminile si è fatta sentire e nel documento finale sono state riprese tracce del punto di vista delle donne. Tra loro, Lucetta Scaraffia che, «seduta proprio all’ultimo banco della grande aula del sinodo», ha potuto mettere a fuoco temi e nodi della discussione. In questo libro richiama e amplia quanto affermato nel suo intervento: la Chiesa non può dimenticare che il cristianesimo per primo ha proposto la parità spirituale fra donne e uomini e che è la tradizione cristiana ad aver gettato il seme dell’emancipazione femminile in Occidente. Le donne sono le sole che possano restituire vitalità e cuore a una struttura irrigidita e autoreferenziale. Da queste pagine emerge con forza la consapevolezza che «senza donne», come scrive Scaraffia, «la Chiesa non può pensare il futuro, perché sono le donne che la tengono in piedi e non accettano più di servire senza essere ascoltate».

Leave a Comment

Filed under libri

Il ruolo delle donne\2: A passo corto sugli orizzonti

Ho iniziato la raccolta rendendomi conto di uno stato di fatto assai critico nei rapporti uomo-donna, con situazioni differenziate in estremi e sfumature, unico fattore comune una crisi che è sinonimo, secondo me, di cambiamento in atto. Cambiamento tra gli uomini e cambiamento tra le donne, questo, a mio avviso, rende difficili i rapporti fra entità in formazione, non ancora definite nelle linee essenziali. Non definite perché in via di assestamento su valori che non sempre coincidono con quelli dei tradizionali ruoli assegnati.

Ho studiato testi (poesie, saggi, prose di vario genere), mi sono confrontata e ho intervistato me stessa,  generazioni di donne diverse per estrazione sociale, cultura, lavoro. Poi uomini. E ho registrato i punti salienti, secondo la mia personale sensibilità.
Non so dare una ricetta o fare previsioni per il futuro, ma mi è sembrato di trovare una chiave per un possibile domani nell’erotismo, inteso come sguardo, atteggiamento di curiosità verso se stessi e gli altri, che stimola e porta alla condivisione.

Continue reading

Leave a Comment

Filed under libri, poesia

Il ruolo delle donne\1: Luisa Muraro e l’utero in affitto

Iniziamo così un percorso che ci porta in luoghi diversi e, speriamo, stimolanti. Ragioniamo sul ruolo delle donne oggi. Lo facciamo grazie ad un libro che parla del rapporto degli adulti con le “creature piccole”.

Citando la casa editrice:

anima-corpoUn’analisi del tema dell'”utero in affitto“, considerato come la forma più attuale di sfruttamento del corpo delle donne. La scrittrice e filosofa Luisa Muraro, reagendo all’enorme pressione sulle “madri surrogate” e alla richiesta di legalizzazione di pratiche che negano il livello etico e la dignità della donna, ripensa il rapporto della donna con il proprio corpo – alla luce di un neoliberismo culturale che ne predica la totale disponibilità – ed esalta l’unicità della relazione madre-creatura che va formandosi. Un testo per capire il dibattito che sta investendo la politica, il diritto, l’etica e la famiglia e per rifllettere su un tema esplosivo, che riguarda tutti.

Guarda video intervista a Luisa Muraro

Guarda il dibattito alla Libreria delle donne

Leave a Comment

Filed under libri

La mia casa sono i libri

L’intervista a Jhumpa Lahiri a Pane quotidiano dell’11 febbraio 2015 (Rai – Pane Quotidiano) affronta molti temi. Innazitutto, come ricorda Concita de Gregorio, conduttrice del programma, è un cervello in fuga verso il nostro paese, per una volta. Venire a vivere in Italia è stata per lei una scelta, quasi una necessità. E a portarcela sono state le parole. La lingua italiana. L’amore per una lingua e per le parole che la formano, in quanto capaci di essere il luogo di un’identità. La lingua è l’elemento fondante dell’appartenenza.

jhumpa lahiri“All’inizio pensavo fosse un capriccio, qualcosa di ammirevole, studiare un’altra lingua. Poi ho capito che c’era un bisogno più emotivo”. Continue reading

Leave a Comment

Filed under libri, notizie

CONTENZIONE

Le donne non devono offrirsi

ma contenersi contenere

è così nel sesso e nel piacere

è così nel corpo nei piedi fasciati

nel sedere

Continue reading

Leave a Comment

Filed under alfabeto italiano, poesia

COMPRESO

Tu la comprendi già tua madre

nella maternità e comprenderai

un giorno la vecchiezza

 

È che la dedizione

al piatto del giorno

non consente tazze sporche

è che avviene tutto così

tardi e dopo

è un poi che ti pesa di colpo

 

Come il neonato

la sua mano

si appende all’anello che avevi all’orecchio e tira straziando

ciò che prima era unito

o lo schiaffo sul viso

gelido della morte che libera

ciò che prima era custodito.

 

Compreso 1. Contenuto, racchiuso, incluso 2. Capito, inteso. 3. Compenetrato, intimamente preso, concentrato, completamente assorbito. 4.colpito da una malattia 5. Quanto si comprende in un dato spazio.

Leave a Comment

Filed under alfabeto italiano, poesia