Monthly Archives: marzo 2014

Superficie e sostanza

Camille Pissarro autoritratto da giovane

Camille Pissarro – autoritratto da giovane

Camille Pissarro (nato a Charlotte Amalie il 10 luglio 1830 e deceduto a Parigi il 13 novembre 1903), dopo essere fuggito da una vita borghese nella quale non si riconosceva, in quanto riteneva che la classe borghese non fosse interessata e non perseguisse il “bello”, si diede interamente alla carriera di pittore. Nel corso della sua vita cercò di approfondire la conoscenza di sé, che, a suo dire, è ciò che rende autentica e talentuosa l’arte. Anche se la superficie può sembrare completa fin dall’inizio, manca la padronanza delle sensazioni. Certe nature sono lente a comprendere la propria sostanza; non bisogna preoccuparsi del tempo che passa o di cercare la capacità: quella verrà col tempo. Lo sforzo massimo deve applicarsi ad approfondire il proprio stile, il resto non serve; e per farlo occorrono costanza, determinazione, applicazione e sensazioni libere, spoglie di ogni altra cosa che non sta nella propria sensazione. In questo modo sarà possibile raggiungere la polpa, la sostanza di sé e adeguare ad essa la superficie.

Continue reading

Leave a Comment

Filed under notizie

CONTENZIONE

Le donne non devono offrirsi

ma contenersi contenere

è così nel sesso e nel piacere

è così nel corpo nei piedi fasciati

nel sedere

Continue reading

Leave a Comment

Filed under alfabeto italiano, poesia

SEMPRE UNA VIA D’USCITA

“There must be some way out of here,”

Said the joker to the thief,

“Therès too much confusion,

Continue reading

Leave a Comment

Filed under musica, notizie